Rivestimento in Liner preformato per piscine interrate

rivestimento-liner

Sei hai già scelto in che punto del giardino far installare la tua piscina e quale forma e dimensioni darle, ora è il momento di pensare ad un altro elemento molto importante: il rivestimento. E anche in questo caso dovrai fare in modo soddisfare contemporaneamente estetica e funzionalità. Ecco qualche consiglio.

PERCHE’ UN RIVESTIMENTO IN PVC?

Le soluzioni a cui si può ricorrere per il rivestimento della piscina sono molteplici: dal gres porcellanato, al mosaico alla pietra, fino al più innovativo in pvc.

Quest’ultimo, infatti, è uno dei tipi di rivestimento più diffuso negli ultimi anni perché rappresenta un buon compromesso dal punto di vista economico e pratico, resiste alle aggressioni degli agenti chimici ed atmosferici, consentendo di avere una piscina più bella più a lungo.

TUTTI I VANTAGGI DEL LINER I.BLUE

Il Liner è una membrana in Pvc dello spessore di meno di un millimetro che può esser applicato sulla struttura della vasca o anche su rivestimenti già esistenti e che offre un’ottima resa e un ottimo effetto estetico.

Tra i vantaggi del Liner i.Blue vi è innanzitutto la sua grande resistenza all’usura. Infatti, rispetto ad altri rivestimenti “sopporta” più facilmente l’invecchiamento provocato dai raggi del sole e l’effetto di sostanze chimiche, come cloro e antialghe. Così come è meno sensibile a graffi e abrasioni, agli agenti macchianti e anche ai microorganismi che spesso sedimentano sulle pareti e sul fondo della piscina. Altro grande vantaggio del liner riguarda la sua resistenza alla temperatura dell’acqua, che può raggiungere anche trentatre gradi centigradi senza deformarsi né piegarsi: una caratteristica non da poco per le giornate molto calde.

Ma il Liner offre anche quell’attenzione all’estetica che non manca mai nelle piscine interrate i.Blue dal momento che è disponibile in quattro colori: sabbia, azzurro, blu e bianco.

Per avere una piscina unica e nel contempo più bella più a lungo!

Scritto il: 14/11/2014

Commenta questo articolo