Impianto di deumidificazione per piscine interne

impianto di deumidificazione per piscine interne

Come si può bene immaginare, una piscina interna ha un nemico principale da combattere: l’umidità. Questa si crea dall’evaporazione dell’acqua che riversandosi nell’ambiente chiuso crea un clima particolarmente caldo, quasi afoso, sicuramente non piacevole.

Niente paura però, parliamo di un fattore fisiologico, basta tenerlo in considerazione e prendere i provvedimenti adeguati, e il nostro soggiorno in piscina sarà sempre al top. Ecco alcuni consigli per il tuo impianto di deumidificazione della piscina interna.

Perché si crea l’umidità?

La differenza tra la temperatura del locale dove c’è la piscina e la temperatura dell’acqua creano uno sbalzo termico che si manifesta con l’evaporazione dell’acqua, che si trasforma in vapore il quale concorre ad accrescere i livelli di umidità nel locale.

I primi effetti che si manifestano sono rappresentati dal fatto che il clima all’interno del locale non risulta piacevole, anzi tende all’afa. Oltre a questo, sui vetri della stanza si deposita la condensa che è ben visibile ad occhio nudo visto che bagna vetri e pareti.

Inoltre se non hai preso precauzioni fin da subito troverai delle zone di muffa e odori poco gradevoli.

La soluzione: Impianto di deumidificazione

Per evitare tutto questo è necessario tenere sotto controllo il tasso di umidità interno e svolgere piccole operazioni che renderanno tutto più semplice, come ad esempio arieggiare il locale, tenerlo pulito e cambiare l’aria spesso.

La soluzione ideale e più semplice è rappresentata da un impianto di deumidificazione, o un normale deumidificatore, capaci di assorbire l’umidità in eccesso senza incidere sulle temperature dell’ambiente.

I parametri ottimali da tenere in considerazione sono:

  • 60% di umidità
  • 26/30 ° C la temperatura dell’acqua
  • 26/30 ° C la temperatura dell’ambiente

Se invece sono già presenti delle zone di muffa, soprattutto negli angoli alti della stanza, è necessario correre ai ripari utilizzando prodotti specifici per trattare quelle zone, arieggiare il locale per abbattere la temperatura e coprire la piscina in modo da ristabilire il clima interno adeguato.

In ogni caso con piccoli accorgimenti e con la dotazione giusta, la tua piscina interna sarà il luogo migliore dove passare ore di piacevole relax.

Configura la tua piscina interrata

Costruirla costa meno di quanto pensi! Scegli le caratteristiche e richiedi un preventivo. Bastano 2 minuti!

Scritto il: 09/01/2015

Commenta questo articolo