Riscaldamento e pompe di calore per la piscina

Scritto il: 09/10/2017

pompe di calore

Gli accessori per il riscaldamento sono fondamentali per prolungare l’utilizzo della piscina durante l’anno. Avere una pompa di calore permette di regolare la temperatura dell’acqua. Il risultato? Bagni e tuffi in completo relax.

Come funziona

Il riscaldamento della piscina con una pompa di calore avviene in due fasi:

  • in fase di avviamento della piscina, la temperatura dell’acqua immessa in vasca viene aumentata fino al livello desiderato,
  • in fase di mantenimento della piscina, la pompa deve rispondere con un apporto di calore che compensi le dispersioni termiche naturali.

Per ottimizzare le prestazioni, l’installazione di una pompa di calore deve tenere conto di 3 fattori:

  • Ricircolo dell’aria: la pompa di calore deve avere spazio libero per un raggio di 60 cm. Il locale di alloggiamento deve inoltre permettere un corretto ricircolo dell’aria, perché se l’aria di scarico rientra in circolo le prestazioni della pompa si possono compromettere.
  • Elettricità: anche se la maggior parte del calore prodotto dalla pompa viene catturato dall’atmosfera, una pompa di calore per funzionare ha bisogno di energia elettrica. I collegamenti devono essere fatti sempre da personale qualificato.
  • Sistema di tubazioni: più la pompa è distante dalla piscina, maggiore è la dispersione del calore. Per questo si consiglia di installare la pompa di calore entro 7,5 m dalla piscina.

Rete di vendita i.Blue

Riscaldamento

Gli accessori complementari

Come far funzionare bene una pompa di calore? Ci sono accessori che possono migliorare il rendimento di una pompa di calore.

L’utilizzo di coperture per la piscina aiuta a ridurre le dispersioni termiche naturali. In questo modo il lavoro della pompa di calore nella fase di mantenimento è ridotto al minimo indispensabile, senza variazioni sul risultato finale per chi nuota in piscina, ma con buoni risultati di risparmio energetico complessivo.

La domotica e l’uso di controlli automatici a distanza permettono di programmare e gestire da remoto diversi componenti della piscina, incluso il sistema di riscaldamento.
Una pompa di calore però non è l’unico sistema per riscaldare la tua piscina. Gli scambiatori di calore e i pannelli solari sono due valide alternative, funzionali ed ecologiche.

Le gamme Energyline Pro e Sumheat

La gamma EnergyLine è la scelta ideale per chi cerca una soluzione di riscaldamento della piscina performante, ma al tempo stesso economica ed ecologica: le pompe di calore EnergyLine sono infatti adatte a piscine da 1 a 85 m³. Le pompe di  calore SumHeat, a flusso di  aria verticale, sono dotate di uno scambiatore di calore in titanio, che ne aumenta l’efficienza termica.

Per una consulenza gratuita e qualificata sui sistemi di riscaldamento per la piscina, contatta il rivenditore i.Blue a te più vicino.

Commenta questo articolo

Categorie

Crea ora la tua piscina!

1 Configura il tuo modello

2 Lascia i tuoi contatti

3 Ricevi il preventivo