Manutenzione della piscina: quanto e quando?

Scritto il: 15/11/2017

manutenzione piscina

Le abitudini in piscina sono importanti. La manutenzione è una buona abitudine da seguire tutto l’anno per avere una piscina sicura e sana, per il benessere e il divertimento di tutta la famiglia.

I tempi e le azioni di manutenzione di una piscina si differenziano per frequenza e tipologia di intervento: ci sono operazioni che vanno effettuate quotidianamente, altre che è bene fare periodicamente durante il periodo di utilizzo e altre ancora che è necessario fare prima di chiudere in vista dell’inverno o aprire per la bella stagione. Ecco qualche consiglio utile su come organizzarsi tra manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria e non farsi trovare impreparati.

Tempi e operazioni della manutenzione ordinaria

Quando arriva la primavera, l’apertura della piscina inaugura ufficialmente la stagione dei bagni in giardino. Per tutto il periodo di utilizzo della struttura, c’è una serie di operazioni da svolgere  giornalmente e settimanalmente, come:

  • Rimuovere con il retino i residui galleggianti a pelo d’acqua (insetti, foglie, etc…)
  • Controllare il livello dell’acqua
  • Controllare i cestelli degli skimmer (o la griglia del bordo a sfioro)
  • Pulire le pareti e il fondo della vasca con accessori manuali o automatici
  • Controllare i livelli di pH e cloro e intervenire per correggerli, quando necessario
  • Effettuare trattamenti di disinfezione dell’acqua (clorazione, elettrolisi, ozono, etc..)

Rete di vendita i.Blue

Pulitori e robot

La programmazione della manutenzione straordinaria

Primavera e autunno sono due stagioni cruciali per la manutenzione della piscina. Le operazioni di apertura e chiusura dell’impianto prevedono la messa in atto di procedure particolari, che meritano attenzione, esperienza e professionalità. Decidere di programmare queste operazioni di manutenzione straordinaria è una scelta intelligente: in questo modo, potrai dedicare il giusto tempo a tutte le operazioni necessarie, seguendo l’ordine prestabilito dalle procedure.

Ci sono però alcune operazioni di manutenzione che non è possibile prevedere. Sono tutti  gli interventi eccezionali connessi al trattamento speciale dell’acqua o alla riparazione e/o sostituzione di componenti e accessori della piscina.

In entrambi i casi, scegliere di affidarsi ad un professionista, ti solleva dal rischio di fare danni e ti assicura una corretta manutenzione dell’impianto. Con i.Blue Assistance, hai a disposizione un pacchetto di assistenza completa per la tua piscina: contatta il rivenditore a te più vicino e chiedi maggiori informazioni, non te ne pentirai!

Commenta questo articolo

Categorie

Crea ora la tua piscina!

1 Configura il tuo modello

2 Lascia i tuoi contatti

3 Ricevi il preventivo