Sistema di ricircolo dell’acqua nelle piscine interrate

Skimmer e bocchetta

Il sistema di ricircolo e filtrazione dell’acqua è il cuore della tua piscina interrata.

La giusta combinazione ed equilibrio tra trattamenti fisici, con la filtrazione, e chimici, ti garantisce una balneazione sicura da tutti i punti di vista. E quanto più efficiente è il sistema di ricircolo, tanto inferiore sarà la necessità di intervenire con i prodotti chimici.

Il compito del sistema di ricircolo dell’acqua è quello di eliminare le particelle in sospensione, come insetti, foglie, capelli, attraverso la filtrazione. In pratica eliminare gli inquinanti visibili per lasciare alla chimica il solo compito di attaccare quelli invisibili, come i batteri.

Come funziona?

Il principio di funzionamento è semplice: l’acqua viene aspirata dalla piscina, fatta passare per un filtro che la libera da impurità e rimandata in vasca.

Nelle piscine interrate a skimmer l’acqua viene aspirata attraverso gli skimmer, filtrata grossolanamente dai cestelli dai loro cestelli, fatta passare nel prefiltro della pompa di riciclo e quindi mandata al filtro principale per poi essere immessa nuovamente in piscina attraverso le bocchette di mandata.

Nelle piscine interrate a sfioro, con l’acqua che tracima nelle canalette, è necessaria invece una vasca di compenso dalla quale le pompe dei filtri aspirano l’acqua, per poi rimandarla alla piscina attraverso le bocchette di fondo.

I principali componenti di un sistema di ricircolo sono:

  • skimmer tradizionali o sfioratori oppure canalette e vasca di compenso per le piscine a sfioro
  • pompa di riciclo, normalmente con prefiltro
  • filtro a sabbia, il più diffuso in Italia, oppure a cartuccia
  • tubature di collegamento

Ad ogni piscina il suo sistema di riciclo

Per ottenere un filtraggio e riciclo ottimale non bastano buoni filtri, sia pure la loro scelta sia importante, ma occorre realizzare un progetto adeguato alle singole situazioni: dimensione della piscina, uso e sua collocazione, caratteristiche dell’acqua.

Solo il corretto dimensionamento delle tubature, la scelta dei componenti del sistema, filtri, pompe, e un montaggio a regola d’arte garantiscono un risultato sicuro.

 

Configura la tua piscina interrata

Costruirla costa meno di quanto pensi! Scegli le caratteristiche e richiedi un preventivo. Bastano 2 minuti!

Scritto il: 23/08/2013

Commenta questo articolo