FAQ

Quanto tempo serve per ottenere i permessi per costruire una piscina?

La documentazione utile alla costruzione di una piscina interrata richiede tempi diversi a seconda della piscina in oggetto e quindi anche dei documenti richiesti. Non solo, in base a Regione e Comune di residenza, possono variare le richieste e i relativi tempi di risposta, affermativa o negativa che sia.

I regolamenti sono molto chiari nel caso delle tempistiche di risposta per i permessi, e si possono riassumere in:

Per il permesso di costruire: 60 giorni alla presentazione della domanda (che diventano 120 per i comuni di oltre i 100.000 abitanti) e vige la regola del silenzio/diniego, ovvero in mancanza di comunicazione la richiesta è bocciata.

Per la DIA: servono 30 giorni e vige la regola del silenzio assenso, ovvero, trascorsi il periodo indicato se non si riceverà comunicazione, il progetto è da ritenersi accettato. In caso contrario l’amministrazione comunicherà l’esito negativo.

Per l’Autorizzazione edilizia: non sono indicati generalmente tempi certi perché ogni Comune si auto-regola, pertanto al momento della richiesta verranno fornite le indicazioni sulle tempistiche.

Per una panoramica più approndita sul tipo di permessi necessari per costruire una piscina, ti invitiamo a leggere questo articolo.

Crea ora la tua piscina!

1 Configura il tuo modello

2 Lascia i tuoi contatti

3 Ricevi il preventivo