Cromoterapia in piscina: come scegliere l’illuminazione

La cromoterapia è un modo di star bene sfruttando i benefici che la luce ha su corpo e mente. Scegliere la giusta illuminazione in piscina può aiutarti a personalizzare l’esperienza cromatica in acqua.

L’importanza dell’illuminazione

Il benessere in acqua può avere tante forme. Quando scegli di valorizzare la tua abitazione con una piscina, ogni decisione dovrà essere guidata dalla volontà di creare un ambiente piacevole per tutti e funzionale agli spazi del tuo giardino.

L’illuminazione gioca un ruolo importante su più livelli:

  • sicurezza: è importante predisporre un sistema di luci sia dentro la vasca che nella zona perimetrale, per dare visibilità alla piscina anche durante le ore serali e notturne.
  • estetica: la luce è una forma di arredamento e la personalizzazione dell’illuminazione aiuta a definire lo stile della tua piscina.
  • benessere: “la luce fa bene” e grazie alle tecnologie più innovative è possibile sfruttare anche in acqua i benefici di luci e colori sulla nostra mente.

Rete di vendita i.Blue

Illuminazione

I benefici della cromoterapia, colore per colore

Secondo la cromoterapia, ogni colore ha un effetto specifico sul nostro stato di benessere. Ad esempio:

  • Rosso: è un colore che richiama energia ed è in grado di stimolare la circolazione sanguigna.
  • Blu: è un colore che rasserena e calma lo spirito, combattendo stati di agitazione fisica e mentale.
  • Verde: è in colore a metà dello spettro tra colori caldi e colori freddi, che richiama una condizione di equilibrio.
  • Viola: è un colore in grado di attivare l’emisfero creativo, stimolando fantasia, spiritualità e ispirazione.

Ogni giorno il nostro corpo si trova esposto a diverse fonti di luce e colore: in piscina hai il vantaggio che puoi scegliere tu tempi e modi di illuminazione.

Una sinfonia di luci e colori in piscina

Quando parliamo di illuminazione per piscina possiamo scegliere diverse tecnologie: alogena, led o fibra ottica. Se però vogliamo usufruire dei benefici della cromoterapia la scelta si restringe alle ultime due tecnologie, le più avanzate.

L’illuminazione a led offre una gamma di 7 colori e una serie di 44 giochi cromatici, che possono essere sia programmati sia attivati a distanza attraverso controlli automatici di gestione dell’impianto di illuminazione.

L’illuminazione a fibra ottica lavora in assenza di elettricità e può essere sfruttata sia in modalità luce puntuale, sia in modalità luce estesa lungo tutta la lunghezza della fibra. Le possibilità di mixare colori e creare scenografie di luce sono comparabili a quelle led, con il vantaggio in più di un ulteriore risparmio energetico.

Se stai pensando di personalizzare l’illuminazione della tua piscina, questo è il momento giusto.
Richiedi il catalogo i.Blue e, prima di iniziare i lavori, lasciati consigliare dal rivenditore più vicino.

Scritto il: 05/02/2018

Commenta questo articolo

Categorie

Crea ora la tua piscina!

1 Configura il tuo modello

2 Lascia i tuoi contatti

3 Ricevi il preventivo