Piscine dalle forme strane

Sempre di più piscina fa rima con fantasia. Le vecchie e tradizionali forme rettangolari non sono più le uniche utilizzate. Anzi, materiali innovativi e nuove tecniche di costruzione, ti permettono di realizzare piscine dalle forme strane e bizzarre che rendono ogni tuffo un vero e proprio gioco.

Ecco una gallery di piscine dalle forme strane, per farti ispirare e darti qualche idea per la costruzione del tuo impianto.

 

A FORMA DI CUORE

Di sicuro una delle forme particolari che più piace è quella a cuore. Incredibile ma vero sono molti quelli che vogliono avere una piscina romantica in giardino.
La forma a cuore è stata scelta soprattutto dalle strutture ricettive, tanto che un semplice giro su Google permette di trovare numerosi alberghi con impianti di questo tipo.
Un esempio è quello di un hotel di Memphis, negli Stati Uniti, che non a caso si chiama “Heartbreak Hotel” e che sui siti di viaggi è ricordato da chi vi ha soggiornato proprio per il bagno nella piscina a cuore. E non poteva mancare anche a Santorini, l’isola greca meta ogni anno di migliaia di coppie di innamorati e di sposini. Anche qui la struttura che ospita la piscina si chiama “Honeymoon Hotel”.

Ma le piscine a forma di cuore si trovano anche dentro i nostri confini nazionali. Basta andare a Ischia per trovarne una, oppure in Sardegna, dove un complesso turistico di Porto Rotondo offre la possibilità di fare il bagno in un cuore con una particolare illuminazione rosa e da cui si vede tutta la costa. Più romantico di così!

 

A FORMA DI GATTO

Ti immagini una piscina che raffigura un gatto? Ebbene, non si tratta di fantasia ma di realtà. Infatti ce n’è una, e molto famosa, in Florida. È l’hotel Fontaineblue di Miami Beach ad aver messo a disposizione dei propri clienti questa vasca dove due tavolini galleggianti fanno da occhi, uno scivolo da naso mentre sulle orecchie sono poste le scale, e la coda è dipinta sul terreno e completata da un trampolino.

La piscina felina oltre ad essere molto apprezzata dagli amanti dei gatti, che possono soggiornare nell’hotel con i loro amici a quattro zampe, è anche molto famosa. Questa particolare vasca ha incuriosito Slim Aarons, il fotografo dei divi di Hollywood negli anni 50 e 60: proprio tra la sua collezione di foto di piscine dei vip ha voluto inserire uno scatto che immortala quella a forma di gatto.

Ma tante sono anche le recensioni e i commenti che l’hotel Fontaineblue ha ricevuto proprio per via della sua piscina. E molte le riviste che ne parlano e ne riportano le foto.

A FORMA DI PIANOFORTE

Avete mai pensato che al mondo esistono anche piscine che riproducono strumenti musicali? Ebbene sì, ognuno può scegliere la musica che preferisce!

Proprio la costruzione di una piscina a pianoforte fece scalpore nel lontano 1953 quando a realizzarla, nella sua villa nella contea di San Fernando a Los Angeles, fu il pianista e compositore italo-polacco Liberace.

In quegli anni, al massimo della sua fama e della sua ricchezza, aveva fatto costruire in giardino una vasca che rappresentasse il suo pianoforte a coda, facendo anche dipingere il bordo con tasti bianchi e neri che ritraessero l’intera tastiera dello strumento.

Non solo. Tra le bizzarre ossessioni del musicista vi era anche quella di avere sempre un candelabro appoggiato sul pianoforte: e così sulla piscina fu realizzato anche un piccolo gazebo funzionante da bar immerso nella vasca e dalle cui estremità fuoriuscivano getti d’acqua.

La villa del pianista è stata messa in vendita sulla fine degli anni Novanta dopo la sua scomparsa. E chi l’ha acquistata, ha ereditato anche una delle piscine più strane che esistano, tanto che la stessa quotazione dell’immobile è stata proprio influenzata dalla particolarità della vasca e dall’originalissimo arredo interno.

Negli anni successivi, soprattutto nel panorama della ricezione alberghiera, si sono tentate alcune imitazioni, ma nessuna di queste ha mai potuto eguagliare quella di Liberace né per dimensioni, né per la cura nei particolari voluta dal musicista.

A FORMA DI CHITARRA

Di piscine a forma di chitarra ce ne sono svariate. Di sicuro la più celebre è quella realizzata a Memphis, in Tennessee, città natale di Elvis Presley. E infatti, la piscina sorge all’interno del Days Inn at Graceland, un hotel in pieno tema rock ‘n roll con tantissimi cimeli che ricordano e celebrano il cantante che ha reso celebre il genere musicale nel mondo e che ancora a tanti anni di distanza dalla sua scomparsa è una vera e propria leggenda per gli appassionati di musica.

La vasca del Days Inn, inoltre, è un perfetto esempio di come realizzare una piscina di questo tipo dal momento che non solo la forma è quella di una chitarra ma i giochi di chiaro scuro delle piastrelle sul fondo disegnano anche le corde e la cassa di risonanza tipica dello strumento musicale.

Come detto. quella di Memphis è la più celebre ma non l’unica piscina a forma di chitarra. Ad esempio, un’altra la si trova in Canada, dove un appassionato di musica ha fatto costruire nella sua villa una piscina di 19 metri proprio a forma di chitarra e corredandola di diversi giochi d’acque. Non solo. Da buon intenditore ha scelto anche un modello specifico per la sua vasca che ha infatti la forma di una chitarra Les Paul Custom.

Senza andare tanto lontano, invece, anche in Italia ne abbiamo una, in un agriturismo a metà strada tra Roma e Viterbo in cui tutto ricorda la musica. Insomma, pare proprio che tra le forme più bizzarre quella della chitarra piaccia molto!

A FORMA DI PIEDE

E che dire di una piscina a forma di piede? Si, proprio così: certo, forse il suo massimo effetto lo fa se vista dall’alto. In quel caso infatti si noterà la vasca principale, dalla forma arrotondata e poi, nella parte alta, cinque vasche in scala di grandezza, tonde, a rappresentare le cinque dita. Queste ultime, poi, possono essere corredate con la funzione idromassaggio creando delle piccole piscine per il relax separate da quella più grande.

Inutile dire quanto possa essere divertente per grandi e piccini fare il bagno in un gigantesco piede!

VIA LIBERA ALLA FANTASIA

Certo, la maggior parte delle piscine dalle forme strane si trovano in hotel o parchi di divertimento, ma esistono anche esempi in case di privati.

E se anche tu stai pensando di costruire una piscina nel tuo giardino non mettere freni alla tua immaginazione. Senza arrivare alla stravaganza di una vasca a forma di gatto, puoi comunque personalizzarla come meglio credi.

Le piscine i.Blue proprio per gli innovativi materiali con cui sono realizzate consentono di ricorrere a numerose forme libere da completare poi con i materiali e i colori che più si gradisce.

Per farti un’idea prova ad utilizzare il configuratore i.Blue con cui potrai creare da solo la tua piscina dalla forma ai rivestimenti. Su tablet e smartphone basta scaricate la app i.Blue PhotoPool. A questo punto fai una foto del tuo giardino e inizia a creare il tuo progetto per vedere come è veramente avere una piscina in casa.

Configura la tua piscina interrata

Costruirla costa meno di quanto pensi! Scegli le caratteristiche e richiedi un preventivo. Bastano 2 minuti!

Scritto il: 15/04/2020
Categoria: News e curiosità

Commenta questo articolo