Quando nuotare fa bene alle ossa

nuoto piscina

Il nuoto è uno degli sport più diffusi e praticati nel nostro Paese. Infatti sono noti e riconosciuti i benefici che le “bracciate” in piscina hanno sul fisico, oltre che sull’umore. Nuotare almeno mezz’ora al giorno per un paio di volte a settimana aiuta muscoli, ossa e gli apparati respiratori e circolatori ed è un ottimo modo per scaricare lo stress della vita quotidiana.

AD OGNI STILE I SUOI BENEFICI

Tra i vantaggi del nuoto vi è anche il fatto che esso può essere svolto in molteplici stili, ciascuno dei quali ha delle peculiarità che si riflettono anche nell’allenamento del fisico.

Ad esempio lo stile libero, che è quello più comunemente praticato, agisce sui muscoli delle gambe e delle braccia e aiuta ad allungare il tronco grazie ai suoi movimenti oscillatori. Mentre la rana allena soprattutto gambe e glutei e il delfino e il dorso spalle e braccia oltre ad essere un’ottima soluzione per chi ha problemi alla colonna vertebrale.

E di sicuro il nuoto è particolarmente congegnale non solo per la muscolatura ma anche per le ossa. A differenza della palestra o di sport sulla terra ferma non esercita impatti violenti, ma piuttosto i movimenti del nostro corpo vengono cullati dall’acqua. Un beneficio non da poco per chi soffre di problemi come mal di schiena o dolori alle articolazioni proprio perchè queste parti del corpo vengono allenate senza essere stressate o eccessivamente sollecitate.

L’IMPORTANZA DEL GIUSTO ALLENAMENTO

Se i benefici del nuoto sono molteplici va però praticato nella giusta dose e misura a seconda delle abilità e bisogni di ciascuno.

L’ideale sarebbe nuotare tre volte a settimana per circa mezz’ora o tre quarti d’ora preceduto da un buon riscaldamento muscolare che permetterà di entrare in vasca nelle migliori condizioni.

Spetterà poi al singolo nuotatore scegliere gli stili a lui più adatti e l’intensità dell’allenamento.

Quello che è certo è che i benefici del nuoto si vedranno in poco tempo: basta qualche mese di impegno costante per avere spalle più larghe busto più allungato e muscolatura più tonica. Oltre a un sistema respiratorio e cardiovascolare più giovane e resistente.

Cosa aspetti a tuffarti in piscina?

Configura la tua piscina interrata

Costruirla costa meno di quanto pensi! Scegli le caratteristiche e richiedi un preventivo. Bastano 2 minuti!

Scritto il: 29/10/2014
Categoria: News e curiosità

Commenta questo articolo