Come evitare gli sprechi d’acqua in piscina

evitare gli sprechi d'acqua in piscina

Possedere una piscina interrata tutta per sé, nel proprio giardino è il sogno di molti. Il costo ormai non è così proibitivo e sono molte le offerte durante l’arco nell’anno che permettono un acquisto a cifre ragionevoli per progetti esteticamente innovativi e durevoli nel tempo.

Ma una delle domande che ci viene posta con regolarità riguarda i costi di gestione della piscina una volta acquistata. In più occasioni ci siamo concentrati attraverso gli articoli del blog, sulla manutenzione ordinaria da svolgere durante l’anno, dimostrando nei fatti, come con poco tempo e i prodotti giusti, la spesa da sostenere non sia eccessiva.

La manutenzione

Una piscina interrata efficiente durerà molto più tempo rispetto ad un’altra poco curata. Eseguire i lavori di manutenzione degli impianti, coprire la piscina sia nel periodo di utilizzo che durante l’inverno, utilizzare prodotti adeguati ti permetterà di risparmiare denaro e tempo nel futuro, godendoti da subito una piscina sicura ed in perfetta forma.

Acqua: come evitare gli sprechi

Uno dei capitoli di spesa che risalta maggiormente nelle discussioni sulla piscina è rappresentato dall’acqua. Il riempimento, i rabbocchi, la pulizia, sono presi ad esempio per una rappresentazione non sempre corretta. E’ chiaro che una piscina utilizzata senza piccole azioni quotidiane sprecherà molta più acqua del necessario, aumentando la bolletta e trattando con poco rispetto un bene così prezioso.

Ma ci sono molte piccole azioni che puoi fare per evitare gli sprechi d’acqua in piscina:

  • Proteggi l’acqua della tua piscina con coperture specifiche (estive o invernali). Questo ti permetterà di limitare i rabbocchi dovuti all’evaporazione e di avere un’acqua pulita e sanificata senza ricorrere a troppi prodotti e macchinari per la pulizia e l’igiene.
  • Verifica i valori dell’acqua: oggi è molto semplice tenere sotto controllo il pH dell’acqua con kit di analisi manuali o automatici. Un’ acqua dai valori corretti evita la formazione di alghe e calcare, limita la formazione di impurità e ti permette di fare il bagno senza troppe preoccupazioni.
  • Metti a riposo il tuo impianto all’avvento della stagione autunnale eseguendo tutte le operazioni di messa a riposo invernale della piscina. Questo ti consentirà di ritrovare, alla riapertura, un’acqua in ottima forma.
  • Non svuotare la piscina durante l’inverno: non è necessario, una buona copertura e l’inserimento di prodotti specifici eviteranno di dover svuotare e riempire la piscina durante l’anno, guadagnando in solidità e durata della struttura.
  • Scegli il luogo adatto per installare la tua piscina: una zona riparata del giardino proteggerà la piscina dal vento, e quindi dalle impurità e dall’evaporazione.
  • Scegli l’arredamento giusto: ci sono piante ed alberi che non si prestano ad un giardino con la piscina. Scegli attentamente, consultandoti con qualche esperto, una vegetazione che protegga la tua piscina. Lo stesso discorso vale per piccoli interventi architettonici

Con una piccola di porzione di tempo e con il giusto studio preliminare, sarà possibile evitare gli sprechi d’acqua ed avere una piscina sempre efficiente.

Consulta il nostro catalogo online, troverai soluzioni innovative dalle quali prendere ispirazione.

Configura la tua piscina interrata

Costruirla costa meno di quanto pensi! Scegli le caratteristiche e richiedi un preventivo. Bastano 2 minuti!

Scritto il: 30/03/2015

Commenta questo articolo