Sterilizzatore ultravioletti per piscine interrate

acqua piscina

La disinfezione dell’acqua della piscina può essere eseguita attraverso metodi diversi tra loro, tutti validi ed efficaci. La differenza in questa operazione la fanno le tecniche, gli strumenti e i prodotti che vengono utilizzati. Ti presenteremo tutti i modi di disinfezione, per illustrarti i vantaggi della sterilizzazione UV dell’acqua in piscina.

Clorazione

La clorazione è senza dubbio la tecnica più conosciuta semplice da effettuare: richiede l’utilizzo di prodotti specifici a base di cloro, controlli precisi dell’acqua attraverso kit di analisi o sistemi automatici.

Come detto, non è l’unica operazione di disinfezione esistente e, nel tempo, si sono sviluppati metodi alternativi all’immissione diretta di cloro in acqua. Proviamo a vederne insieme alcuni.

L’elettrolisi del sale

Questa sistema di disinfezione è sempre più diffuso e si pone come vera e propria alternativa al metodo classico, per questo, ultimamente, si sta diffondendo nel mondo delle SPA.

La sua caratteristica fondamentale è rappresentata dal fatto che non utilizza direttamente il cloro (conosciuto in pastiglioni generalmente), ma lo produce attraverso la  trasformazione elettrolitica del sale.

Con questo procedimento i prodotti chimici non vengono inseriti direttamente in acqua evitando il contatto con la nostra pelle, che a lungo andare potrebbe risultare fastidioso.

Ne beneficiano inoltre le apparecchiature della piscina e l’ambiente, che non dovrà smaltire prodotti chimici.

Il procedimento di elettrolisi è semplicissimo e avviene grazie al controllo di una centralina automatica che analizza e corregge costantemente l’acqua. Se il livello di cloro previsto è al di sotto dei parametri, si attiva producendolo. Una sonda poi terrà sotto controllo i livelli del PH mantenendoli ottimali.

Rete di vendita i.Blue

Controlli automatici

La sterilizzazione dell’acqua con i raggi UV

Questo è forse il procedimento più moderno e quello che richiede meno agenti chimici da utilizzare. Il processo di sterilizzazione dell’acqua avviene attraverso gli sterilizzatori UV per piscine interrate, composti da lampade a luce ultravioletta di tipo UV-C.

Tali lampade svolgono una funzione battericida molto efficiente: l’acqua viene trattata dall’energia prodotta dalle lampade UV, che ha il potere, una volta entrata in contatto con batteri, virus, alghe, ecc. presenti, di distruggerne il DNA (nucleo fondamentale per la costruzione di tutti gli organismi viventi), garantendo l’eliminazione del 99% dei microorganismi presenti.

In presenza di prestazioni e valori corretti, il risultato è senza dubbio notevole.

Sfoglia il catalogo i.Blue e scopri i vantaggi dello Sterilizzatore UV.

Configura la tua piscina interrata

Costruirla costa meno di quanto pensi! Scegli le caratteristiche e richiedi un preventivo. Bastano 2 minuti!

Scritto il: 22/06/2015

Commenta questo articolo