Piscine interrate: le attività da svolgere durante l’inverno

Prodotti necessari per la chiusura invernale della piscina

Nei freddi mesi invernali le giornate trascorse in acqua sembrano un ricordo sbiadito. Eppure anche quando il clima non permette di godere della propria piscina interrata non bisogna mai trascurarne la manutenzione se si vuole ritrovarla in primavera in perfetto stato. Infatti, esistono delle operazioni di manutenzione che vanno svolte proprio nei mesi freddi per proteggere dalle intemperie la struttura.

PREPARARE LA PISCINA AL LETARGO

Il miglior modo per garantire alla propria piscina interrata di passare indenne i mesi di inutilizzo è svolgere tutte le operazioni per la messa a riposo in tempo.

Il consiglio è di iniziare quando il meteo ormai non consente più di fare bagni e non aspettare l’arrivo del freddo intenso. Questo perché non sono poche le operazioni da svolgere. A partire da una profonda pulizia della vasca: fondo e pareti andranno passate con i robot pulitori e i detriti superficiali raccolti con un retino. Poi si dovrà controllare i parametri di cloro e di pH in modo che siano ottimali al momento della chiusura, per evitare il formarsi di alghe e batteri. Solo compiute tutte queste operazioni si potrà coprire la vasca con un’apposita copertura, ricordando però di non svuotare la vasca perché non è necessario.

UN AIUTO DA SVERNANTI E ANTIGELO

Come detto tutte queste operazioni sono fondamentali per la sicurezza della piscina nei mesi freddi. Ma esistono anche dei prodotti specifici a cui fare ricorso nel periodo invernale per la pulizia dell’acqua.

–   Svernante: è un prodotto pensato proprio per i lunghi periodi di inutilizzo della piscina. La sua funzione è quella di evitare la formazione di alghe e batteri anche quando non si controllano periodicamente i valori di pH e cloro. Lo svernante va messo dopo aver completato tutti i lavori di pulizia della vasca e dopo 24 ore dall’ultima clorazione. Inoltre, può essere riutilizzato a metà inverno per assicurarsi una perfetta pulizia.

–   Antigelo: l’antigelo invece unisce alle proprietà dello svernante una specifica funzione antigelo che evita la trasformazione in ghiaccio dell’acqua presente in piscina. Proprio per questo però può essere utilizzato solo sotto specifiche temperature ed è particolarmente indicato per chi vive nelle regioni settentrionali dove gli inverni sono più freddi.

Grazie a questi prodotti e ad una corretta, ma semplice, manutenzione la tua piscina si manterrà al meglio nei mesi invernali e sarà un piacere riutilizzarla in primavera!

Scritto il: 30/09/2014

Commenta questo articolo

Categorie

Crea ora la tua piscina!

1 Configura il tuo modello

2 Lascia i tuoi contatti

3 Ricevi il preventivo